Perché le Torri Gemelle sono crollate

Sicuramente siete a conoscenza dell’attentato alle Torri Gemelle verificatosi nel 2001, ma sapete anche il perché le Torri Gemelle sono crollate?

Le Torri Gemelle erano due dei sette edifici che componevano il Word Trade Center. Sono state inaugurate il 4 aprile 1973 ed avevano 110 piani ognuna superando i 415 metri di altezza. Oltre alle Torri Gemelle, il Word Trade Center era composto da 5 edifici minori.

L’11 Settembre 2001 alle ore 8.46, due aerei di linea, uno della compagnia American e l’altro della compagnia United Airlines, si sono schiantati contro le torri. Lo schianto ha provocato un enorme incendio e la distruzione di alcuni piani. Le strutture a causa dell’inarrestabile incendio sono collassate fino a crollare completamente. L’attacco terroristico ha causato la morte di più di 3000 persone ed il ferimento di oltre 6000.

Perché le Torri Gemelle sono crollate

Le Torri Gemelle sono crollate a causa di due dei quattro attacchi suicidi organizzati ed effettuati da un gruppo di terroristi aderenti ad Al Qaida. A capo dell’organizzazione terroristica c’era Osama Bin Laden che accolse con entusiasmo l’idea di Khalid Shaykh Muhammad di distruggere le Torri Gemelle, uno dei simboli americani.

Ci sono diverse idee sul movente che ha portato a tale catastrofe. Tra queste che il gruppo terroristico ha voluto vendicarsi nei confronti degli Stati Uniti per aver inviato forze armate statunitensi nel Golfo Persico e per aver rinforzato Israele come base contro i sovietici.

Vi sono poi, altre scuole di pensiero. In ogni caso, qualunque sia stato il movente, il crollo delle Torri Gemelle, ha segnato una tragedia di portata internazionale che ancora ad oggi ha forti ripercussioni sull’economia mondiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *