Perchè in Italia non ci sono attentati: tutte le ipotesi

Nell’ultimo periodo, purtroppo, l’Europa è nel mirino dei jihadisti ma, senza alcuna apparente motivazione, l’Italia è stata (per ora, e speriamo ancora per molto) risparmiata; a questo ci chiediamo: perchè in Italia non ci sono attentati?

Sicuramente la vera causa è risaputa solo dai dai jihadisti, ma proviamo ad analizzare tutte le probabili motivazioni.

Perchè in Italia non ci sono attentati?

  • L’Italia è un punto di appoggio

    Si, la realtà è che l’Italia è un punto di appoggio e di traffico per i terroristi jihadisti. In Italia avvengono scambi di ogni genere: si compra, si vende, ci si nasconde, si scambia, si trovano appoggi. Basti pensare che, ad esempio, uno degli attentatori di Madrid (strage del 2004) alloggiava a Milano; invece, uno dei terroristi dell’attentato a Londra (2005) si nascose a Roma (dove venne successivamente catturato).

 

  • Efficacia dell’antiterrorismo italiano

    C’è anche da dire che l’Italia è una delle nazioni con le misure antiterroristiche più forti, probabilmente a causa del terrorismo interno (di destra e di sinistra) e delle organizzazioni mafiose. Infatti, se dal 2004 al 2014, sono state espulse circa 14 persone all’anno per motivi di sicurezza nazionale, negli ultimi due anni il numero degli espulsi è aumentato di circa l’800% (si è a quota 123 all’anno). Recentemente è stato approvato anche l’uso del “Trojan horse”, un software capace di prelevare informazioni sensibili o fare accesso in sistemi informatici ad insaputa dell’utente. Inoltre, si sta pensando di attuare ulteriori misure anche se i tempi sono piuttosto lunghi.

 

  • La disorganizzazione del jihadismo

    Non tutti gli attacchi terroristici fatti nell’ultimo periodo sono frutto di una pianificazione ed organizzazione dei vertici dell’Isis: quest’ultimo non è una macchina perfetta, a volte procede per tentativi. C’è da dire, inoltre, che la maggior parte dei recenti attentati sono azioni di lupi solitari o “foreign fighters“, persone che si sono recate in Siria, Libia o Iraq per ricevere l’addestramento e poi tornate a casa.

 

Tuttavia, l’Italia non è fuori da ogni pericolo e c’è bisogno che l’allerta rimanga massima per evitare spiacevoli eventi. Secondo voi perchè in Italia non ci sono attentati?

 

Fonte: Il Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *