Perché stipulare una polizza casa

Acquistando qualsiasi bene immobile, ma anche tutto ciò che poi metteremo dentro (mobili, elettrodomestici, etc.) acquisiamo certi rischi e responsabilità. Ma conviene stipulare una polizza casa?

Possiamo ritenere remota la possibilità di ricevere o procurare un danno nella nostra casa, nel nostro negozio, box auto, magazzino; eppure, purtroppo, furti, incendi, allagamenti ed altri incidenti sono più che mai all’ordine del giorno.

Se un furto nella nostra proprietà può rappresentare una grave perdita, pensa se, per qualsiasi motivo, si recassero seri o irrimediabili danni a terzi: tegole, cornicioni, calcinacci o intonaci della nostra casa potrebbero cadere su un auto o sulla testa di un passante; un corto circuito potrebbe generare un incendio che potrebbe distruggere anche i due negozi a fianco del nostro; potrebbe esplodere una bombola, una caldaia; potrebbe marcire la tuberia del bagno e potremmo allagare la libreria sotto il nostro appartamento con tanti saluti agli storici e cari volumi che erano stati gelosamente conservati per anni.

Perché stipulare una polizza casa

Proprio per la serie di motivi sopraelencati (e sono solo alcuni!) dovremmo pensare di stipulare una polizza casa e proteggerci da queste eventualità. È consigliato a tutti avere una RC per l’immobile.

Le assicurazioni hanno polizze per tutti i gusti anche quando si parla di immobili e, per di più, sono molto personalizzabili.

Le tipologie principali sono due:

  • quelle che coprono i tuoi danni (da incendi, rapine, furti, vandalismo, etc.);
  • quelle che rispondono anche dei danni procurati a terze persone.

Spesso si stipulano polizza casa miste.

È importante analizzare e valutare tipi e possibilità di incidenti, così come l’entità dei danni che si possono procurare a passanti, clienti o vicini (se ne abbiamo).

Le assicurazioni potrebbero effettuare anche più di un sopralluogo per stabilire i livelli di rischio; controlleranno lo stato fisico del tuo immobile, sicurezza di porte e finestre, il sistema di antifurto; prenderanno in considerazione con chi e cosa confina la tua proprietà e le attività che eventualmente si svolgano intorno, la sicurezza generale della zona dove si trova l’immobile ed altri fattori.

Quindi, valuta tutto prima o insieme a loro in modo da arrivare a stipulare una polizza casa con le idee chiare di ciò che hai veramente bisogno. Acquista una polizza che ti protegga il più possibile, ma da rischi reali, senza pagare opzioni inutili nel tuo caso.

Estensioni polizza casa

Una delle estensioni (o garanzie addizionali) contrattabili è la copertura contro i danni subiti per furto nell’immobile indipendentemente dalla tecnica d’introduzione (scasso, copia delle chiavi, manomissione di finestre e/o balconi).

È anche possibile tutelarsi contro i danni eventualmente arrecati all’arredamento durante l’intrusione.

L’assicurazione prevede clausole particolari per incendi, perdite del sistema idraulico, eventi naturali (terremoti, trombe d’aria in primis), danni provocati da fulmini ed altro ancora.

Sottoscrivere una polizza di questo genere per immobili può, quindi, farti dormire sonni tranquilli, tutelandoti da eventuali danni arrecati alla tua casa e a tutto ciò che la circonda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *