Perché organizzare bene una spedizione internazionale standard e come

Al mondo d’oggi siamo abituati sempre più a spedire e ricevere pacchi non solo da e per l’Italia, ma anche in tutto il mondo. Il modo migliore per spedire è affidarsi ad un corriere e scegliere la spedizione internazionale standard.

Scopriamo insieme perché è importante organizzarsi al meglio e non lasciare nulla al caso.

Come organizzare al meglio la spedizione internazionale standard

1 – Utilizza un imballaggio adeguato alla spedizione

In una spedizione internazionale spesso non si pensa al valore dell’imballo. A seconda del tipo di oggetto che ti troverai a spedire, potrai prestare più o meno attenzione alla scatola e al materiale da usare.

Se trasporti oggetti fragili è consigliato utilizzare del pluriball, delle palline di polistirolo o fogli di carta appallottolati.

2 – Presta attenzione agli orari di ritiro e di consegna e comunicali al destinatario

Quando ti appresti a prenotare una spedizione internazionale standard, dovrai controllare attentamente le condizioni del corriere scelto. Fra di esse, troviamo:

  • fascia oraria preferita per il ritiro;
  • tempo medio di trasporto per il paese scelto;
  • data di consegna prevista;
  • eventuale etichettatura da apporre sul pacco o preparare per il corriere.

Una volta che ti sarai accertato delle condizioni di spedizione, puoi procedere a prenotare il ritiro.

Ricorda: è importante che tu comunichi il giorno previsto di consegna al destinatario, per evitare che il pacco sia mandato in magazzino dopo una consegna fallita. Alcune volte, soprattutto se non si spedisce abitualmente e sotto contratto, i corrieri tendono ad inserire costi aggiuntivi dopo due o tre tentativi di consegna falliti. Altre volte sono incrementali sulla base dei giorni che la merce rimane in magazzino. Altre volte ancora, invece, si tratta di una fee una tantum.

3 – Controlla il tracking online

In una spedizione internazionale standard è solitamente presente un codice tracking. I corrieri hanno un’area online dedicata al controllo della spedizione; sicuramente avrai comprato online e controllato lo stato del trasporto.

Ricorda, però, che se stai spedendo ad un tuo caro in un’altra nazione, dovresti quindi accertarti che non ci siano ritardi e controllare che il tutto vada per il meglio

Perché quindi organizzare al meglio la tua spedizione internazionale?

Avrai capito che dovrai fare attenzione a più fattori quando organizzi la tua spedizione. Il tutto perché vuoi che l’oggetto spedito arrivi sano e salvo a destinazione.

Ora che hai le idee ben chiare ti consiglio di scegliere accuratamente il tuo corriere. Spesso per piccole spedizioni basta contattare un corriere noto e cercare la tariffa migliore. Io ti consiglio di recarti ad un punto Mail Boxes Etc. e loro penseranno alla spedizione nazionale e internazionale in tutto e per tutto. La differenza da un corriere tradizionale è che dovrai portare tu il pacco ad una delle sedi più vicine.

Un’altra opzione è quella di spedire il pacco con un servizio postale come Poste Italiane con il suo Paccocelere Internazionale o Nexive.

Altrimenti potrai cercare online. Ci sono vari servizi dedicati all’intermediazione fra clienti e corrieri. Loro sono una società, stipulano il contratto e possono offrire ai privati e ai piccoli venditori dei prezzi vantaggiosi. Ad esempio puoi rivolgerti a “Parcel Scout” oppure a “Spedire Adesso”

Spero che avrai capito che le spedizioni internazionali di pacchi non sono una cosa da prendere sottomano. Non si tratta di qualcosa di difficile, ma presta sempre attenzione a più fattori e tutto andrà per il meglio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *