Perché scegliere il noleggio a lungo termine

perché scegliere il noleggio a lungo termineNoleggio a lungo termine, leasing, acquisto. Tre formule diverse tra le soluzioni di mobilità oggi a tua disposizione, accomunate da un unico obiettivo: disporre dell’auto desiderata, cercando la migliore combinazione tra benefici economici e non economici.

Ma quali sono le differenze pratiche e legali tra noleggio a lungo termine, leasing e acquisto? E perché sempre più persone stanno preferendo la formula del contratto noleggio a lungo termine rispetto alle altre due alternative? Vediamo perché scegliere il noleggio a lungo termine.

Noleggio a lungo termine e leasing

Cominciamo dal punto più difficile da valutare: quali sono le differenze tra noleggio a lungo termine e leasing?

Effettivamente, non sempre è facile rispondere sinteticamente a questa domanda. Tant’è che, in buona evidenza, molte persone finiscono con il non comprendere quali siano le diversità che separano le due diverse forme, soprattutto da un punto di vista legale.

La “colpa” di questa vicinanza tra noleggio a lungo termine e leasing è, peraltro, in buona parte delle stesse società di leasing, che finiscono con il fornire il mezzo con una struttura di costi e di servizi spesso simili a quelle del contratto di noleggio.

Il leasing

Ad ogni modo, guai a ritenere che noleggio a lungo termine e leasing siano prodotti sostitutivi. Il leasing è infatti un contratto di locazione con il quale si realizza un’operazione di finanziamento: la società di leasing acquista pertanto l’auto e la concede in uso al proprio cliente dietro pagamento di un canone periodico.

L’utilizzatore del mezzo non può recedere dal contratto e si assume ogni rischio di danneggiamento o distruzione del veicolo. Al termine del periodo contrattuale, potrà scegliere se acquistare l’auto a un prezzo di norma molto basso, rinnovare il contratto o restituire il bene chiudendo definitivamente il rapporto.

Insomma, in termini estremamente sintetici, con il leasing una società anticipa il capitale necessario per poter acquistare la vettura, e il cliente paga dei canoni con i quali restituisce gradualmente tale capitale. Il pagamento di un maxi canone finale permetterà all’utilizzatore di riscattare il veicolo.

Il noleggio a lungo termine

E il noleggio a lungo termine? Contrariamente al leasing, qui una società concede in locazione a un altro soggetto la possibilità di usare un veicolo, dietro pagamento di un canone. Non è dunque presente il maxi pagamento finale di riscatto, anche se il cliente potrà pur sempre negoziare con la società fornitrice l’acquisto del mezzo al termine del periodo di riferimento.

Ancora, non ci sono assunzioni da parte dell’utilizzatore dei rischi di deterioramento, con il canone mensile pagato dall’utilizzatore che dipenderà non solamente dal tipo di veicolo scelto, quanto anche dai servizi offerti.

Vedendo un esempio di offerte di noleggio a lungo termine da Finrent possiamo ipotizzare un ottimo risparmio in chi, avendo una società o una partita IVA, cambia auto con una certa frequenza.

Noleggio a lungo termine e acquisto

Sicuramente più facile è la ricerca dei punti di distinzione tra noleggio a lungo termine e acquisto, una forma di possesso “tradizionale” per la maggior parte degli italiani. Tuttavia, il fatto che sia la formula di mobilità più conosciuta, non equivale certamente ad affermare che si tratti della soluzione più conveniente (anzi!). Andiamo a scoprire perché scegliere il noleggio a lungo termine.

Per averne consapevolezza, si può facilmente evidenziare come l’acquisto di un’auto nuova esponga il proprietario a un immediato deprezzamento: appena uscito dal concessionario, il proprio mezzo vale già il 20% in meno rispetto al prezzo di acquisto, mentre dopo un biennio il valore può scendere anche del 50%.

Ancora, si tenga conto come l’acquisto determina in discreta dipendenza dal marchio: la “supervalutazione” dell’usato si concretizza come un mero spostamento del margine, e la vendita della propria auto è particolarmente penalizzata se si cambia brand.

Infine, nell’acquisto il costo di tutti i servizi assicurativi e assistenziali è sicuramente più alto di quello che le società di noleggio riescono a ottenere e trasferire al cliente. Ed ecco perché, in buona parte dei casi, il noleggio è più conveniente dell’acquisto.

Naturalmente, con quanto sopra non vogliamo affermare che, in ogni situazione e per ogni scelta, il noleggio a lungo termine sia sicuramente più economico dell’acquisto o del leasing.

Tuttavia, è anche vero che molto spesso è effettivamente così. Chi ha necessità di un’auto sempre in ordine dal punto di vista funzionale, chi ha la preferenza di sostituire più frequentemente il proprio mezzo, chi non vuole perdere troppo tempo e denaro nella gestione burocratica e amministrativa del veicolo, può sicuramente trovare di maggiore apprezzamento questa innovativa formula contrattuale.

Peraltro, anche senza poter beneficiare dei vantaggi fiscali riservati alle aziende e ai liberi professionisti, ricco e notevole è il pacchetto di bonus legati al contratto di noleggio a lungo termine. Una caratteristica che non è certo sfuggita ai migliaia di privati non titolari di partita Iva, che stanno scoprendo il piacere di sperimentare con soddisfazione il noleggio di lungo termine.

APPROFONDIMENTI

Se ancora non ti fosse chiaro perché scegliere il noleggio a lungo termine: http://www.ansa.it/canale_motori/notizie/acquisti/2015/02/06/noleggio-a-lungo-termine-auto-quando-conviene_d333d9ea-18a9-44c7-a146-4c81910af27a.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *