Perché e come fare SMS marketing

Negli ultimi anni sta tornando di moda, per così dire, l’impiego strategico dei messaggi di testo: non facciamo riferimento ai messaggini inviati alla persona amata nelle fasi del corteggiamento, ma un utilizzo in chiave business degli SMS, che stanno riscoprendo una seconda vita come strumento di comunicazione in un’ottica di multicanalità. In poche parole, l’SMS marketing.

Una strategia che funziona

Per le imprese, farsi conoscere e informare i propri utenti è sempre un obiettivo principale, e stando ai risultati dell’efficacia del mezzo messaggio sembra proprio che la strategia funzioni: oggi a disposizione ci sono vari operatori, come SMSHosting.it, che consentono di utilizzare in maniera professionale i messaggi e di avere a disposizione una piattaforma di SMS marketing con cui mettere in pratica la propria campagna.

Acquistare pacchetti per l’invio di messaggi

Dal punto di vista pratico, con l’espressione SMS marketing si fa riferimento a una strategia di comunicazione promozionale aziendale che può essere messa a punto a fronte di un investimento relativamente basso; si acquistano infatti “pacchetti” di messaggi da inviare a numeri di telefoni di vario tipo, raccolti in rispetto delle regole (anche le ultime relative alla privacy e al consenso informato), e si procede con un invio massivo ma che può essere declinato in base alle specifiche esigenze del proprio business.

Come funziona l’SMS marketing

Ad esempio, si può decidere di informare i clienti storici su vendite promozionali o eventi organizzati dal proprio brand, o cercare di coinvolgere nuovi utenti attraverso specifiche azioni e sconti; la natura del mezzo consente come detto di variare il testo del proprio messaggio, per renderlo più diretto e più efficace, e allo stesso tempo è possibile aggiungere anche dettagli come landing page, rimandi ipertestuali e così via, che sono inviti a “call to action” per i consumatori.

I 4 ambiti di utilizzo principale

Nello specifico, tra le azioni che è possibile “delegare” agli SMS si possono individuare quattro ambiti principali:

  • promozione della crescita del brand (utile soprattutto nel caso di strategia di lead generation e follow-up come parte del processo di vendita);
  • informazione sulle offerte promozionali;
  • conferma e accoglienza per le iscrizioni di nuovi utenti (insieme o in alternativa al sistema di mailing);
  • comunicazione e coinvolgimento su eventi online e offline.

I vantaggi della strategia

I vantaggi di questa strategia, che spiegano anche perché è bene considerarla all’interno delle soluzioni di marketing a livello aziendale, sono molteplici; innanzitutto, a fronte di un investimento iniziale (che, come detto, non è particolarmente esoso) si possono inviare numerosi messaggi a un gruppo target di clienti, monitorando anche i risultati ottenuti in termini di risposte e “conversioni”. Oltre a questo, si sfruttano le caratteristiche del mezzo messaggio, che continua ad avere un fascino speciale per le persone.

Risultati maggiori di altri strumenti

Rispetto ad altri strumenti di marketing, l’SMS vanta numeri di un certo rilievo: secondo gli esperti, ad esempio, il tasso di apertura di un messaggio ricevuto su smartphone (o vecchi cellulari, per chi ne possiede ancora) è vicino al 90 per cento, mentre altri mezzi non raggiungono neppure il 30 per cento e la mail, in particolare, viene cestinata o ritenuta spam in nove casi su dieci. Inoltre, proprio per la loro natura, gli SMS possono essere ricevuti dai dispositivi di ogni tipo che si trovano “semplicemente” nel raggio d’azione di una infrastruttura di rete telefonica, mentre nella maggior parte dei casi del marketing digitale è necessaria la copertura e la connessione alla rete Internet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *