Perché scegliere uno spazzolino elettrico

spazzolino elettrico L’igiene dentale è molto importate, non solo per un fattore estetico, ma anche per un vero e proprio fattore di salute.

I dentisti lo dicono ormai da decenni e decenni: lavarsi i denti, passare il filo interdentale ed usare il collutorio sono azioni da inserire nella propria routine di tutti i giorni.

Quando ci si appresta a lavarsi i denti, però, spesso c’è un dubbio che assale milioni di persone: è meglio optare per uno spazzolino classico, o è meglio scegliere uno spazzolino elettrico?

I modelli che si possono trovare in commercio sono davvero tantissimi ed è praticamente impossibile non trovare quello che meglio risponde alle tue esigenze e caratteristiche. Tutto sta nel capire di cosa hai bisogno.

Abbiamo pensato di esaminare meglio questo interessante argomento per aiutare in questa importante scelta.

Spazzolino elettrico: vantaggi e svantaggi

L’igiene orale ha origini davvero antichissime che risalgono addirittura ad oltre 5 mila anni fa.

Dalla storia, infatti, sembra che siano stati i Babilonesi i primi a capire come fosse indispensabile lavarsi i denti e cominciarono a farlo masticando rami e piume che trovavano nel loro territorio.

Un primo accenno di quello che sarebbe diventato poi il nostro caro spazzolino.

Il progresso però non si ferma mai e dal classico spazzolino manuale si è passati, nel giro di breve tempo, al più moderno spazzolino elettrico.

Ma qual è la scelta migliore? Scopriamolo insieme.

Quali sono i vantaggi dello spazzolino elettrico

Partiamo con il dire che lo spazzolino elettrico è frutto di attenti studi che hanno portato alla creazione di un oggetto davvero pratico con una finalità ben precisa: pulire nel migliore dei modi i denti anche tra le proprie mura domestiche.

Lo spazzolino elettrico, infatti, ha un movimento delle setole molto più veloce ed efficace che porta ad eliminare una maggior parte di sporco ed impurità.

Se questa velocità ti preoccupa, sappi che gli spazzolini elettrici sono anche molto delicati e sono muniti di particolari sensori che ti avvisano nel caso tu stia premendo troppo o stia effettuando un qualche movimento non corretto.

In pratica, questo tipo di spazzolino ti permette di pulire più in profondità e, a seconda del modello, è possibile sfruttare la modalità timer che ti indica le tempistiche perfette del lavaggio.

Inoltre, molti modelli permettono anche di cambiare testina scegliendo diverse opzioni di pulizia completando il tutto in maniera più completa ed efficace.

POTREBBE INTERESSARTI  Perché si rompono i denti

Come si usa uno spazzolino elettrico

Ora che hai capito come uno spazzolino di ultima generazione sia la soluzione migliore, devi anche comprendere il fatto che, per poter godere davvero di tutti i benefici, è necessario usarlo nel modo corretto.

In sé, l’utilizzo di questo tipo di spazzolino è molto intuitivo e viene ben guidato dalle diverse funzionalità del modello.

In pratica, la maggior parte degli spazzolini elettrici hanno un timer che può essere visivo od uditivo.

Ogni volta che il timer suona, o si illumina, ecco che significa è arrivato il momento di spostarti per passare ad un’altra arcata dentale.

Cosa significa tutto questo?

Questa modalità di lavaggio ti permette di avere la sicurezza di fare una pulizia profonda ed efficace.

Inoltre, la possibilità di cambiare la testina ti offre il vantaggio di poter proseguire la cura dei denti in modo ancora più ottimale.

Ti basterà, ad esempio, inserire la testina con il filo interdentale ed ecco che tutto avverrà in modo automatico.

Con questo tipo di spazzolino potrai davvero dire addio anche a quei microscopici residui di cibo che restano incastrati che portano ad alitosi e possibili carie nel tempo.

Lo spazzolino elettrico è, in sintesi, un perfetto connubio tra praticità e pulizia professionale.

Ovvio, però, che una pulizia completa fatta da un dentista vero e proprio andrebbe fatta sempre almeno ogni 6 mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *