Perché le castagne fanno scoreggiare

perché le castagne fanno scoreggiareLe castagne, oltre ad essere molto saporite, hanno diverse proprietà benefiche. C’è un motivo, però, che può fartele odiare: sono uno dei cibi che provocano flatulenza. Andiamo a scoprire perché le castagne fanno scoreggiare.

La castagna è un frutto (precisamente il frutto del castagno) e nasce in una cupola che successivamente si trasforma in riccio. Prima di spiegarti perché le castagne fanno scoreggiare, vogliamo elencarti le loro virtù.

Innanzitutto, le castagne sono ricche di amidi ma contengono poca acqua, e ciò le rende degli alimenti super nutrienti. Inoltre, sono remineralizzanti: contengono molto potassio, fosforo, calcio, rame, ferro, manganese, oltre ad essere ricche di vitamine (maggiormente vitamina K, C, E e quelle del gruppo B).

Perché le castagne fanno scoreggiare

Le castagne provocano flatulenza in quanto sono ricche di carboidrati complessi: la struttura di questi ultimi li rende difficili da digerire e quindi attraversano l’intestino superiore senza essere decomposti. Al raggiungimento dell’intestino inferiore sono attaccati dai batteri, i quali li fagocitano generando grandi quantità di gas.

Dunque, le castagne sono considerate come gli altri alimenti che provocano flatulenza (fagioli, formaggio, broccoli, ceci, cipolle, carciofi, patate dolci, latte, scorze di agrumi, anacardi, cavoli, lievito del pane, avena, ecc.).

La flatulenza può essere causata anche da forte stress o da alcune patologie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *