Perché essere vegano: 3 buoni motivi

Negli ultimi decenni ha preso molto piede un movimento animalista in cui non si utilizzano risorse provenienti dal mondo animale: il veganesimo (o veganismo), diventato ormai un vero stile di vita. Ma perché essere vegano? Scopriamolo.

I seguaci di questo movimento, propriamente chiamati vegani, non mangiano carne, uova, latticini, né qualsiasi tipo di derivato, utilizzano vestiti tessuti con la canapa e non usano prodotti testati sugli animali.

I vegani possono essere anche crudisti, cioè non mangiano alcun cibo cotto o fruttaioli, cioè si nutrono solo di frutta e verdura.

In pratica modificano tutta la loro esistenza quotidiana, mettendoci molto impegno e tanto sacrificio.

Perché essere vegano

La prima vera motivazione è l’amore ed il rispetto verso gli animali, intesi come esseri viventi e non come merce da sfruttare per arricchirsi le tasche. Allevamenti ed aziende agricole, nel corso della crescita economica, si sono trasformate in vere e proprie fabbriche della morte, intensificando esageratamente la produzione di carni, di pellami, ma anche di oggetti realmente futili come l’avorio.

Un’altra motivazione importante è la prevenzione dei tumori. L’alimentazione vegana acidifica l’ambiente in cui vivono le cellule e studi scientifici dimostrano che un tumore non vive bene a contatto con ambienti acidi, di conseguenza se ne può prevenire l’insorgenza.

Pian piano questo movimento si sta espandendo, diventando quasi una moda, di conseguenza i supermercati offrono sempre più scelta di alimenti vegan e le aziende di vestiti, make up, accessori e scarpe creano linee VEG sempre più frequentemente.

Quindi, ormai, è stato creato anche un business economico enorme, essendo un mercato florido e in continua crescita.

Di conseguenza, per tessere i vestiti e le scarpe viene usata la canapa, un prodotto polivalente, che può essere usato in tantissimi campi, dal vestiario all’artigianato.

Ultimo movente è la ricerca della forma fisica, eliminare latticini, carne e uova significa ridurre la quantità di grassi che immettiamo nel nostro corpo, eliminando così le principali fonti di occlusione delle arterie che portano a ictus e infarti, ma anche le principali fonti di obesità.

Dopo aver capito perché essere vegano, lo diventerai?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *