Perché bere bevande calde quando fa caldo

Una tradizione tramandata dalle popolazioni che vivono nel deserto ci insegna che quando fa caldo e si cerca refrigerio bisogna bere bevande calde e non fredde. Ti sembra un paradosso? Anche se può essere così, in realtà non lo è e anche la scienza è d’accordo. Scopriamo dunque perché bere bevande calde quando fa caldo per dissetarsi.

Perché bere bevande calde quando fa caldo

Secondo quanto afferma la scienza bere bevande calde è l’unico modo per dissetarsi e per combattere le eccessive temperature. Il motivo è semplice, ci sono dei meccanismi biologici ben precisi che dimostrano come quella che può sembrare una contraddizione sia invece la soluzione migliore per abbassare la temperatura corporea.

A dimostrarlo è una ricerca condotta dall’Università di Sydney alcuni anni fa che ha permesso di accertare come la temperatura corporea di chi in estate beve bevande calde si abbassi in maniera più efficace di chi ingerisce bevande fredde. Lo studio ha, dunque, dimostrato come bevendo bevande calde si accumula minore calore nel corpo.

Ecco i motivi per cui bere bevande calde quando fa caldo è meglio che bere bevande fredde.

La sudorazione è utile

Uno dei meccanismi biologici che dimostra la validità di bere bevande calde quando fa caldo è quello della sudorazione, indotta appunto dall’assumere bevande calde in estate.

La temperatura più alta delle bevande, infatti, stimola la sudorazione meglio di una bevanda fredda e contribuisce a regolare la temperatura corporea e a mantenere l’equilibrio termico.

L’unica condizione necessaria è che il sudore deve evaporare e non è un caso se nel deserto, dove il caldo è secco e quindi è presente un tasso di umidità basso, i popoli hanno sempre consumato molto tè caldo, tanto da creare una vera e propria tradizione con i loro rituali.

L’apparato digerente funziona meglio

Un altro motivo per cui bere bevande calde in estate è meglio è quello di contribuire a mantenere sano e perfettamente funzionante l’apparato digerente.

Al contrario di quelle fredde che tendono a rallentare il flusso sanguigno dell’apparato digerente, causando talvolta anche congestioni e blocchi intestinali, le bevande calde sono un toccasana per l’intestino.

Preserva anche polmoni e cuore

Sorseggiare bevande calde in estate aiuta anche a preservare il cuore e i polmoni, evitando stress termici che possono risultare pericolosi per le loro attività vitali.

Una bella tisana calda anche in estate. invece di una ghiacciata, rilassa gli organi interni e non li contrae, per cui ne favorisce anche il corretto e sano funzionamento.

Bevande calde in estate: quali assumere

Ecco alcuni tipi di bevande calde da bere in estate e le loro proprietà.

Tè alla camomilla

Il tè alla camomilla è un’infusione di proprietà miracolose. Ha effetti antiallergici e antinfiammatori. Elimina le tossine dannose dall’organismo, rilassa la muscolatura liscia e accelera i processi rigenerativi. Inoltre, contiene quantità significative di vitamina C e sali minerali.

Come preparare questa gustosa miscela? La camomilla in polvere in un cestello mettere nel bicchiere e versare l’acqua calda, ma non bollente. Dopo alcuni minuti di preparazione, rimuovere il cestello. Una bevanda così preparata ci fornirà molta energia.

Masala chai

Il Chai è il tè indiano più conosciuto in Europa. Si prepara in modo seguente: all’inizio occorre far bollire le foglie di tè, quindi aggiungere il latte, far bollire di nuovo, condire l’infuso con spezie (ad es. cardamomo, cannella, zenzero, chiodi di garofano, pepe o coriandolo) e far bollire per la terza volta. All’infuso preparato in questo modo vale la pena aggiungere un po’ di zucchero.

Il masala chai ha un’azione purificante, libera le vie respiratorie e stimola l’organismo all’attività (contiene grandi quantità di teina).

Cioccolata calda

Questa è una delle bevande calde più gustose che siano state inventate finora. È solo una bomba calorica? No, essa ha anche alcune proprietà importanti. Il cioccolato contiene flavonoidi, che agiscono come antiossidanti, così come quantità significative di magnesio, che rimuove la fatica e calma i nervi.

Come prepararla? Dapprima, sciogliere una tavoletta di cioccolato nel cosiddetto bagno d’acqua (spaccata in pezzi mettere in una pentola più piccola e metterla in una più grande in cui l’acqua viene bollita).

Black latte

Il black latte è una bevanda che recentemente ha avuto un notevole successo, soprattutto tra le star internazionali. Esso è simile al caffè ma è molto più salutare. Fa parte delle bevande dimagranti in quanto accelera il metabolismo e trasforma i grassi in energia grazie all’L-Carnitina ed agli omega-3 presenti in esso. Inoltre, è costituito dal carbone attivo, il quale purifica l’organismo, e dal latte di cocco, il quale è ricco di vitamine e minerali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *