Perché scegliere un materasso matrimoniale memory

materasso memory foam

In commercio è presente un gran numero di materassi che si differenziano per dimensione, ma anche per caratteristiche del materiale che li compone. Di seguito parleremo del memory foam e del perché scegliere un materasso matrimoniale in memory.

Quali sono le proprietà di un materasso memory foam

Si sente parlare sempre più spesso di materassi in memory foam e molte volte vengono confusi con quelli in lattice. Ma perché il secondo è un buon materasso, mentre il primo è sinonimo di eccellenza?

Il memory foam è composto da una schiuma di poliuretano termosensibile viscoelastico, inventata dai ricercatori della NASA tra gli anni ’60 e ’70, ma se vogliamo riconoscere la sua realizzazione a una persona in particolare, dobbiamo ringraziare Chiharu Kubokawa per questa invenzione. Questa schiuma è stata impiegata per realizzare l’imbottitura dei sedili dei velivoli spaziali e perfino per le tute indossate dagli astronauti.

Questa scoperta è stata mantenuta ”segreta” fino agli anni 2000, quando il brevetto diventò di dominio pubblico. Da allora, la memory foam è stata utilizzata per i casi più disparati, arrivando così alla realizzazione di materassi da letto.

Come viene realizzato un materasso memory foam

La memory foam viene realizzata esclusivamente attraverso processi industriali che si differenziano in base all’azienda che la produce e per il prodotto nel quale andrà utilizzata. In generale, le lastre di schiuma vengono ricavate da un unico blocco che viene ritagliato e sagomato a seconda degli usi previsti e infine, viene rifinito.

La memory foam è nota per la sua capacità di reagire alla pressione e al calore e per le sue capacità elastiche e termosensibili. In poche parole, è in grado di prendere la forma del nostro corpo e seguendo le linee in base alla pressione e al calore che le diverse zone del corpo emettono.

Quali sono i difetti di un materasso memory foam

Secondo alcuni utenti di materassi matrimoniali in memory foam, lamentano un certo aumento delle temperature, ma questo dipende molto dalla qualità della schiuma, che s’è troppo scadente, non permette la corretta circolazione dell’aria all’interno del materasso.

I materassi in memory di fascia medio-alta vengono realizzati con schiume di qualità superiore e mostrano una struttura a celle aperte che favorisce la circolazione dell’aria e quindi, mantiene la temperatura ideale. Vengono presi altri accorgimenti per ridurre sensibilmente questo problema, come gel e micro capsule che evitano il surriscaldamento del materasso. Oltre a questo, i materassi matrimoniali in memory foam sono molto più pesanti rispetto a quelli tradizionali o in lattice.

Perché scegliere un materasso matrimoniale in memory foam

Un materasso in memory foam si adatta perfettamente al nostro corpo grazie alla sensibilità al calore: si ammorbidisce in corrispondenza delle zone del corpo più calde, mentre si mantiene rigido nelle parti più fredde. Un materasso in memory foam è anallergico grazie al poliuretano utilizzato, che è totalmente sintetico e privo di allergeni. Questo gli conferisce anche un’elevata resistenza agli attacchi di muffe e funghi, aumentando il coefficiente igienico e riducendo drasticamente la manutenzione.

Per mantenere la pulizia e uniformare l’usura di un materasso matrimoniale in memory, basta sfoderarlo e lavarlo ogni 6 mesi circa e con la stessa frequenza bisogna girarlo testa e piedi. Tuttavia, la durata di un materasso in memory foam è superiore a quella di uno in lattice, poiché i materiali che lo compongono sono di una qualità superiore. Un materasso matrimoniale in memory può durare anche 10 anni, durata certamente superiore rispetto a un materasso in lattice e soprattutto, rispetto a uno normale.

Se sei interessato ad acquistarlo, ti consigliamo di leggere questa guida al miglior materasso matrimoniale del 2019 presente su Amazon.

Per chi è consigliato un materasso matrimoniale in memory foam

I materassi in memory foam possono essere utilizzati da chiunque e sono di grande sollievo per chi soffre di dolori cronici alla schiena, come lombalgia, cervicali, scoliosi, sciatalgie e altri problemi relativi alla postura, grazie alle proprietà del materiale che li compone, che non esercita pressione su punti specifici del corpo, ma in modo uniforme. Per chi soffre di allergie o asma è il prodotto ideale, visto che la schiuma è inattaccabile da acari e batteri.

Il punto più interessante per le coppie che decidono di scegliere in materasso matrimoniale in memory foam è che questo non trasmette vibrazioni, quindi ci si può dormire senza risentire i movimenti dell’altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *