Perché ho poche visualizzazioni su YouTube

Ti sei aperto un canale su YouTube, hai caricato i primi video ma, nonostante siano passati alcuni giorni, hai ottenuto poche (o forse pochissime) visualizzazioni. Dunque, ti sarai sicuramente chiesto: “perché ho poche visualizzazioni su YouTube?“. Scopriamolo.

YouTube è, per antonomasia, la piattaforma di condivisione video e, negli ultimi anni, sta diventando sempre più social. Ma purtroppo, nonostante sia cresciuto non solo il numero di iscritti ma anche il numero degli utenti attivi (ovvero quelli che utilizzano regolarmente la piattaforma), oggi è più difficile emergere su di essa rispetto a qualche anno fa. Ma perché? Andiamo a capire perché oggi è più difficile fare tante visualizzazioni su YouTube.

Perché faccio poche visualizzazioni su YouTube

Con la diffusione degli smartphone e l’avanzare della tecnologia, è aumentato sia il numero di utenti sul web, sia il numero di contenuti (e quindi anche il numero di creatori di contenuti). Dunque, il motivo principale della difficoltà ad emergere di tutti i nuovi Youtubers è senza dubbio la concorrenza. Proviamo a spiegarci meglio.

Se, ad esempio, oggi viene caricato il video della cover di una famosa canzone, ci saranno sulla piattaforma già altri video simili al nostro, o almeno altri video posizionati in prima pagina con le stesse keywords. Poiché il 90% dei naviganti si ferma alla prima pagina per ogni query di ricerca, il nostro video avrà una probabilità molto bassa di essere visto. Quindi, come fare per ottenere più visualizzazioni?

Come aumentare le visualizzazioni su YouTube

Il principio per aumentare le visualizzazioni su YouTube è lo stesso di quello per aumentare le visite su un sito web: posizionarsi nelle prime posizioni dei risultati di ricerca o almeno in prima pagina per query molto ricercate. Farlo non è sicuramente semplice e ci sono decine e decine di libri che spiegano come fare (sicuramente non potremo riassumerli qui). Possiamo, però, consigliarti una delle tecniche più utilizzate per essere visti su YouTube: pubblicare per primi un video su un argomento di tendenza. Ad esempio, riprendendo l’esempio di prima, possiamo pubblicare una cover poco dopo il lancio di una nuova canzone. O ancora, approfittare del boom di un determinato prodotto o evento per parlarne in un video.

C’è anche una strada alternativa (e più semplice) a quella del posizionamento per fare visualizzazioni: utilizzando un bot per YouTube. I YouTube Bot non sono altro che robot che eseguono determinate funzioni in automatico e fingono il comportamento di tanti utenti sulla piattaforma. Naturalmente non avrai visualizzazioni vere, ma questo strumento può risultare ottimo per aumentare le vanity metrics ed apparire come una star del web!

Dunque, ora ti è chiaro perché hai poche visualizzazioni su YouTube? Facci sapere con un commento se riesci a risolvere questo problema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *