Perché quello nervoso si chiama sistema e non apparato

Tutti abbiamo avuto a che fare, almeno una volta nella vita, con l’interrogazione di biologia: terrificante! Così come terrificanti saranno stati… i voti affibbiatici dal burbero e pretenzioso professore: chi non si è mai beccato un irrecuperabile 2 sul registro?! Mi sa in tanti. Una tragedia che non ci ha risparmiato, ahimè, le ramanzine dei nostri genitori.

Per la maggior parte degli studenti, l’argomento più ostico, oltre a quello riguardante il DNA, è il sistema nervoso con annessi e connessi. E la domanda più gettonata dall’insegnante è un bell’interrogativo dai contorni amletici: “perché quello nervoso si chiama sistema e non apparato?“. Risposta: silenzio assoluto dello studente! In effetti, questa domanda pone un interrogativo da un milione di dollari. Adesso, possiamo sciogliere questo dubbio che ti arrovella il cervello (per rimanere in tema di sistema nervoso!).

Che differenza c’è tra sistema e apparato

Spesso il termine sistema viene confuso con quello di apparato, ma questo accostamento è inappropriato perché i due termini, in realtà, individuano ambiti operativi completamente diversi.

L’apparato è un insieme di organi formati da tessuti differenti che contribuiscono all’unisono alla realizzazione di una funzione, che è la stessa per tutti. Ne costituiscono un esempio l’apparato respiratorio, l’apparato digerente o quello cardio-circolatorio.

Il sistema, invece, è sempre un insieme di organi che mirano a svolgere la stessa funzione, ma che non sono collegati tra di loro sul piano strutturale perché hanno origini e anatomia completamente differenti.

Perché quello nervoso si chiama sistema e non apparato

Nel caso del sistema nervoso, tutti i componenti mirano alla stessa funzione, che è quella di elaborare e trasmettere le informazioni provenienti dall’esterno a tutto il corpo regolando così tutte le molteplici funzioni dell’organismo, mentre sul piano anatomico e strutturale, esso è formato da due elementi non connessi tra loro: il sistema nervoso centrale e il sistema nervoso periferico.

Entrambi comprendono organi che non hanno la stessa natura e la stessa struttura, pur lavorando tutti verso lo stesso obiettivo comune. Ecco perché quello nervoso si chiama sistema e non apparato.

Del sistema nervoso centrale fanno parte il cervello e il midollo spinale; del sistema nervoso periferico, invece, fanno parte i nervi cranici, spinali e il sistema nervoso autonomo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *